Raccontami.

Raccontami, della luce calda e avvolgente, come il latte di mattina, nelle domeniche “tormentate”, quando il camino saluta il nuovo giorno, stanco della serata intensa di lavoro. Luce, dolce e colorata: miele che abbraccia il formaggio, cascata di uva, lacrima profumata, vortice di sapore giallo e nero, protetto da una tavolozza di verdi timidi e appariscenti. … Continua a leggere

Odi et amo, terra mia.

Odi et amo, terra mia. Non c’è espressione migliore di questa per esprimere un concetto che attanaglia moltissime persone della mia generazione, sì , quella dei falliti, quella degli sfigati, degli emigranti, quella che starà peggio dei propri genitori e nonni che hanno vissuto la guerra, insomma la mia. Odi et amo, quando ci illudi … Continua a leggere

Ulivi

Perché abbiamo deciso di chiamare il blog gli ulivi? Veniamo entrambi dal Salento, quell’appendice a sud della Puglia che pian piano, dopo decenni di quasi totale oblio, sta cominciando ad essere considerata agli occhi della cosiddetta “opinione pubblica”. Ovviamente come luogo di vacanze estive alternativo alle solite Sardegna-Calabria-Sicilia, da sempre più note e turisticamente sfruttate. … Continua a leggere

  • per contattarci

    questiulivi@gmail.com